Skip to main content

data 29/09/2023

ASL BN, Incontro proficuo tra Volpe e Ciambriello: Sarà potenziata l'assistenza medica per i detenuti

Condividi su
Argomenti:

In data odierna, presso la sede della Direzione Generale dell'ASL di Benevento, si è svolto un importante incontro tra il Direttore Generale Gennaro Volpe, il Direttore Sanitario Marco de Fazio, il Direttore Amministrativo Carlo Esposito e il Garante Campano delle Persone Sottoposte a Misure Restrittive della Libertà Personale, Samuele Ciambriello.

 

Il principale argomento affrontato durante l'incontro è stato la carenza di medici, in particolare di specialisti in psichiatria all'interno del Carcere di Benevento e dell'Istituto Penitenziario Minorile di Airola. 

Attualmente i detenuti sono seguiti con continuità da psicologi dedicati; mentre i medici psichiatri offrono il loro sostegno presso la struttura di detenzione di Benevento a rotazione, perché assegnati ad altre sedi. Per l'Istituto Penitenziario Minorile, la ASL ha richiesto ad altre Aziende Sanitarie della Regione Campania l'adesione a concorsi in atto per l'acquisizione di neuropsichiatri infantili necessari per pazienti con doppia diagnosi.

 

Il Direttore Generale, Volpe, ha rassicurato il Garante circa l’assoluta attenzione agli assistiti reclusi, affermando che, attesa la generale e ben conosciuta carenza di medici, è attualmente in corso presso l’Asl Benevento un concorso per l'assunzione di medici psichiatri al fine di affrontare e risolvere questa problematica.

 

Altro punto fondamentale di discussione è stato il servizio territoriale di psichiatria di Benevento, attualmente sospeso, in attesa di individuare una struttura idonea per ospitare detenuti affetti da diagnosi di natura psichiatrica.

 

Al termine della riunione, il Garante Campano dei Detenuti, Samuele Ciambriello, con soddisfazione, ha dichiarato: "Sono lieto che il Direttore Generale, Volpe,  abbia accolto le nostre richieste, dimostrando grande attenzione alla tutela del diritto alla Salute dei cittadini detenuti, riconoscendo loro gli stessi diritti dei cittadini liberi come, peraltro, definito dalla nostra Costituzione. Sono fiducioso - Conclude Ciambriello - che grazie alla professionalità e alla sensibilità del Direttore Generale Volpe, molte criticità e richieste avanzate saranno risolte efficacemente ed in tempi brevi."

 

 

Ufficio Stampa Asl Bn